Europee, Renzi firma appello anti-sovranista per il "risveglio"

. Politica

Le elezioni europee si avvicinano a grandi passi e le forze progressiste ed europeiste devono fare in fretta e bene per rovesciare il boom sovran-populista e convincere i cittadini a fare una scelta diversa da quella che si sta configurando come quella vincente con la regia di Steve Bannon. "Risvegliamo l’Europa!" è il manifesto-appello - anticipato dal quotidiano La Stampa - che ha come primi firmatari otto leader europei di diversa estrazione politica l'ex presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi, il primo ministro laburista di Malta Joseph Muscat, il leader del partito olandese Democrazia 66 Alexander Pechtold, il presidente di En Marche Christophe Castaner, lo spagnolo Albert Rivera presidente del partito Ciudadanos, l'ex premier romeno Dacian Cioloș e dal Belgio il presidente del Movimento Riformatore Oliver Chastel e Guy Verhofstadt, capogruppo dei liberaldemocratici dell'Alde al Parlamento europeo. "Rifiutiamoci di essere una generazione sonnolenta - si legge nel manifesto -. Bisogna agire ora o il progetto europeo perderà fiato. Proponiamo di rifondare l’Europa per rispondere finalmente alle aspettative dei cittadini e per ricongiungerci alle promesse dei padri fondatori". Per fare tutto ciò si potranno anche riformare i 'sacri' Trattati, perché oggi l'Ue "appare spesso inadeguata per fronteggiare le sfide, che siano ecologiche, economiche o migratorie" e appare anche inadeguata rispetto "alle aspettative dei cittadini". Così "gli Orban, i Le Pen, i Salvini" possono accusare l'Unione "di tutti i mali, ma senza proporre niente di costruttivo, senza neppure mettersi d’accordo su una risposta unica". Chi vuole un'Europa nuova, allora, deve "proporre: rivendichiamo un'Europa che agisce con forza là dove un paese isolato è impotente: la politica monetaria, la sicurezza, la difesa, la transizione ecologica e agricola, l’immigrazione", siamo pronti "a riformare i Trattati se la rifondazione dell'Europa lo esige" e "ad andare avanti nonostante i blocchi" di ogni tipo.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi