Primo si' con fiducia al DL su sicurezza, Salvini esulta "dalle parole ai fatti"

. Politica

Il decreto legge sulla sicurezza, che riguarda i migranti e non solo, passa con la fiducia al Senato. Ora deve essere  approvato dalla Camera. 5 ribelli grilini non votano e finiscono davanti ai probiviri del M5s. Salvini esulta e si presenta a Canale 5 da Barbara D'Urso per spiegare l'importanza del provvedimento che lui giudica fondamentale per offrire maggiore sicurezza agli italiani. Pe chi delinque parte subito l'obbligo di espulsione. "Gli sciacalli si rassegnino", le parole del leader della Lega, in gioca e cravatta e sorridente nonostante le ultime disavventure amorose. Anzi alla fine dell'intervista ci scherza pure su, dopo la foto postata sui social, nella quale dormiva intristito vicino ad un mazzo di fiori. "Stasera dormo da solo, senza fiori…", ..poi aggiunge in maniera sibillina "Non sono sul mercato…". Nuovo amore o possibile pacificazione con la Isoardi? Di certo  la pacificazione, quella politica, e' in corso con Di Maio. Chiamato a commentare lo sfogo del capo del M5s che appare sul Corriere:"Io sono buono e caro, pero' ora basta. Sono stanco". (Si sta discutendo sulla prescrizione ndr.), Salvini spiega: "Ma no, tutte ricostruzioni dei giornali. Hanno anche scritto che ho visto Berlusconi ed invece non e' così'. Poi magari lo sento stasera…Con Conte e Di Maio c'e' un ottimo rapporti, risolveremo anche il nodo sulla giustizia". Elezioni anticipate?  "Assolutamente no, intendo andare avanti, per quanto mi riguarda, per i cinque anni previsti dalla legislatura e fare tutte le cose che abbiamo sottoscritto nel contorto. Io gli impegni li rispetto e non sto certo a lucrare sul dato dei sondaggi che danno la Lega primo partito. Quando verra' il momento saranno gli italiani a dire se Salvini ha rispettato o meno le sue promesse".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi