Prodi: "Sinistra priva di idee e di un leader", "contro Francia superficialità e brutalità"

. Politica

Prodi parla, da Bruxelles, a tutto campo e ne ha per tutti, a partire dai suoi: "La sinistra e' priva di idee e di un leader, abbiamo l'opposizione ma non un'alternativa". Intanto arrivano i primi dati ufficiali, nonostante il caos che si sta registrando al Sud, sul voto dei circoli del Pd. Zingaretti e' in testa con il 48,5%, seguito da Martina al 35,1. Un durissimo atto di accusa il suo, e spiega "La politica non si fa col che ma con il chi". Ancora "Avere l'alternativa significa avere un numero che possa sostituire nel breve termine l'attuale maggioranza". Prodi vede un futuro non roseo per il Pd "Ci sarà' un cambiamento solo se ci sarà una lotta intestina alla maggioranza il che non e' impossibile, ma non e' facile, perché il potere e' un grande collante, il migliore del mondo". Prodi vorrebbe tornare alla vecchia formula dell'Ulivo che gli ha garantito di vincere ben due volte contro Berlusconi e per questo nei giorni scorsi aveva lodato l'iniziativa di Carlo Calenda che si sta spendendo per un'iniziativa unitaria della sinistra in vista delle europee. L'ex premier e' un fiume in piena e bolla gli attacchi italiani alla Francia come irresponsabili. "Superficiale brutalità'", le sue testuali parole. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi