Sono 32.961 i nuovi contagiati da Covid-19 registrati in Italia nelle ultime 24 ore. Il dato è in diminuzione rispetto ai 35.098 contagi di ieri ed è in controtendenza rispetto al numero di tamponi processati che sale a 225.640 rispetto ai 217.758 di ieri. Ciò significa che la percentuale di positivi rispetto ai tamponi eseguiti scende dal 16 di ieri al 14% di oggi. 

Cresce il numero dei decessi: sono stati 623 quelli nelle ultime 24 ore (più del il 14 aprile scorso quando, nel pieno della prima ondata, erano stati 602). Ieri erano stati 580.

Aumentano ancora i pazienti in terapia intensiva che sfondano ‘quota tremila’ passando dai 2.971 di ieri ai 3.081 di oggi.

Altro elemento: a quasi 11 mesi dall’inizio dell’emergenza pandemia l’Italia ha superato il milione di casi Covid-19. 

I contagiati totali, compresi guariti e vittime, sono stati finora 1.028.424.

Nella triste classifica mondiale di casi positivi l’Italia si colloca al decimo posto dopo gli Usa con 10,2 milioni di contagiati, l’India con 8,6, il Brasile con 5,7, la Francia e la Russia con 1,8, la Spagna con 1,3, l’Argentina e la Gran Bretagna con 1,2, la Colomba con 1,1. Per numero di decessi l’Italia con 42.000 morti è al sesto posto nel mondo dopo gli Usa con 240.000, il Brasile con 162.000, l’India con 127.000, il Messico con 96.000, la Gran Bretagna con 50.000.