Pasqua colomba
(foto it.wikipedia.org)

Si avvicina la Pasqua e quest’anno come nel 2020 le festività si svolgeranno nell’intimità della propria casa. Uno sfizio: acquistare online una colomba artigianale d’autore entro il 22 marzo

A Pasqua che colomba vuoi? Potrebbe essere divertente sceglierla su Internet come a Natale il panettone. Poichè anche quest’anno molto probabilmente non varrà il famoso motto “Pasqua con chi vuoi”. Il Covid-19 ci terrà tutti a casa e tra pochi intimi, anche per le festività di Pasqua. Non ci saranno i numeri (cioè i vaccini) per ritrovarci con gli amici. Siamo ancora lontani dall’immunità di gregge. Anzi, il governo italiano sta pensando a misure ancora più restrittive, che potrebbero interessare tutto il Paese. Come una zona rossa generale di almeno tre settimane. Speriamo non sia necessaria, ma le proiezioni del modello americano sulla terza ondata di coronavirus dicono che il picco di contagi ci sarà a metà marzo. E il numero più alto di decessi è previsto per i primi di aprile.

Segno di pace

La colomba pasquale però è di buon auspicio. È il dolce inventato a Milano (come il panettone) negli anni Trenta dalla Motta. Il marchio italiano di dolciumi e gelati famoso nel mondo. La colomba è un segno di pace. La leggenda lombarda vuole che questo dolce risalga all’epoca longobarda, quando il santo Colombano a un banchetto reale trasformò le pietanze di carne in candide colombe di pane. La colomba bianca è il simbolo iconografico del Santo ed è raffigurata sulla sua spalla. Non può mancare sulle tavole italiane il giorno di Pasqua. Siccome non si può viaggiare tra una regione e l’altra, chi ama provare una colomba artigianale può ordinarla online. Tra le differenti proposte di colombe classiche e variegate In20righe.it ha scelto alcuni esempi d’autore.

Biffi e gli chef stellati

In diretta da Milano la ‘Pasqua Biffi’. Sul sito omonimo della popolare pasticceria si possono acquistare le colombe di Biffi. Da quella classica alle altre varietà (anche senza canditi) il prezzo di vendita è di 14,50 euro. Tra le proposte anche i pacchi ‘gift di Pasqua’, composti oltre che dal dolce milanese, di spumante, olio pregiato e altri prodotti a marchio Biffi. La famiglia Olivieri, storico marchio di pasticceria dal 1882 ad Arzignano (Vi) offre alcuni dei migliori lievitati artigianali italiani. Pluripremiata dal Gambero Rosso per i panettoni e le colombe, sul suo sito ufficiale si accettano prenotazioni online fino al 22 marzo, data di spedizione del prodotto acquistato. La colomba è classica o ai tre cioccolati, all’albicocca, al cioccolato bianco e frutti di bosco e diverse altre varietà. Prezzi intorno ai 38 euro a pezzo. Anche i cuochi più famosi d’Italia si sono cimentati nella produzione delle colombe di Pasqua. Sempre dalla Lombardia lo chef stellato Carlo Cracco propone la sua colomba ricoperta di cioccolato al prezzo speciale di 42 euro. Ordini validi entro il 22 marzo per essere sicuri di poterla ricevere per i primi di aprile. Dal centro-sud Italia lo chef stellato e giudice di Masterchef, Antonino Cannavacciuolo, propone tre tipi diversi di colomba pasquale sul suo sito di shopping online. Una classica, una al cioccolato e arancia e una colomba al limoncello. I prezzi vanno dai 29 ai 32 euro.