È morta Nadia Toffa, conduttrice delle Iene guerriera sorridente contro il tumore

. Cronaca

Si è spenta Nadia Toffa, volto televisivo e conduttrice de Le Iene, protagonista di una lunga e dolorosa battaglia contro il cancro, apertamente condivisa sul mondo social. Bresciana, 40 anni, era soprannominata la "guerriera con il sorriso", per la determinazione e l’energia nella lotta contro la malattia e per l'approccio di speranza nel modo in cui parlava del suo percorso di lotta. L'annuncio della morte è stato dato dalla redazione de Le Iene su Facebook: "Hai combattuto a testa alta, col sorriso, con dignità e sfoderando tutta la tua forza, fino all'ultimo, fino a oggi. E forse ora qualcuno potrebbe pensare che hai perso, ma chi ha vissuto come te NON PERDE MAI". Capelli Il dramma aveva avuto inizio una notte nel dicembre 2017, quando Silvia ebbe un malore mentre preparava un servizio televisivo a Trieste. Poi il primo intervento, la chemioterapia e circa un anno dopo l'annuncio da ospite del programma Verissimo di una ricaduta. Ma all'inizio di quest'anno, Nadia Toffa era di nuovo alla conduzione delle Iene e su Instagram aveva sottolineato con una punta di sincera fierezza: "Torno con i miei capelli". Qualche mese prima, in occasione del suo compleanno, aveva scritto: "A subiamo sterzate improvvise che non ci aspettavamo e quindi ci si ritrova a dare un senso anche a quello che non ci piace e che non cercavamo. Ci ritroviamo a tratti fragili, a tratti più forti. Riconosciamo le nostre debolezze, che in condizioni di stabilità non ammettiamo. È bello osservare i propri limiti, è bello vivere". Taranto Da inviata delle Iene si era battuta con inchieste sulle truffe al Servizio sanitario nazionale, sul gioco d'azzardo, ma anche sulla prostituzione e i drammi dell'infanzia. Aveva raccontato dei traffici dei rifiuti e della "Terra dei fuochi" in Campania, ma anche i guasti dell'inquinamento a Taranto, che le aveva conferito la cittadinanza onoraria. Il suo ultimo post su Instagram risale all'1 luglio scorso, sempre sorridente e in compagnia del cagnolino Totò, con una battuta sul caldo afoso di quei giorni. Follower In pochissimo tempo al diffondersi della notizia della scomparsa sono già quasi un milione i follower di Nadia che hanno espresso il loro dolore e il cordoglio collegandosi al post delle Iene e oltre 300 mila i commenti, che crescono minuto dopo minuto. In uno dei suoi interventi più discussi aveva definito "il cancro un dono, un'occasione, una opportunità", una provocazione che aveva suscitato polemiche, ma aveva lasciato intatta la generale simpatia e vicinanza. Così oggi Luca commenta: "Che ingiustizia" e Maria Pia: "Vivrai ancora nel ricordo di molti con la tua allegria, il bel sorriso gioioso e quella giovinezza che ti ha tradito" e poi ancora Gino: "Grazie per averci insegnato a non mollare e a combattere fino alla fine. Con il tuo garbo, la tua bellezza e i tuoi messaggi di forza e di amore".
(foto da profilo Facebook Le Iene)

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi