Oscar 2017 con una clamorosa gaffe, "Ha vinto 'La La Land'...anzi no, 'Moonlight'". Niente a 'Fuocoammare' di Rosi

. Cultura

"And the winner is...". Stavolta la suspense per il nome del vincitore della mitica statuetta si è accompagnata ad un gaffe clamorosa. E la consegna degli Oscar 2017 passerà alla storia per un errore che ha segnato negativamente la cerimonia di Los Angeles. Per una busta sbagliata consegnata a Warren Beatty che insieme a Faye Dunaway doveva dare l'annuncio è stato dato per vincente come miglior film il musical 'La La Land' ma la statuetta era stata assegnata invece a 'Moonligt'. L'errore è stato riconosciuto dopo qualche minuto quando i produttori del musical avevano già iniziato il discorso di ringraziamento. Di qui la marcia indietro impacciata - "No no, non è uno scherzo, ha vinto proprio 'Moonlight'..." ha detto Jimmy Kimmel il presentatore della serata - e la clamorosa smentita  accompagnata dalle scuse e dall'annuncio dell'apertura di un'inchiesta per capire come tutto ciò sia potuto accadere davanti a milioni di telespettatori. "Ci scusiamo sinceramente con Moonlight e La La Land, Warren Beatty, Faye Dunaway e tutti i telespettatori per quanto accaduto durante l'annuncio del miglior film. I presentatori hanno ricevuto per errore la busta sbagliata, errore che è stato immediatamente corretto appena scoperto. Stiamo investigando su quanto è accaduto e siamo profondamente dispiaciuti che sia successo"  stato l'annuncio della società che si occupa del conteggio dei voti per l'assegnazione degli Oscar. 'La La Land' si è comunque consolato portando a casa sei statuette: miglior regia con Chazelle, 32 anni, il più giovane regista a vedersi assegnare questo premio, migliore attrice con Emma Stone, miglior fotografia, miglior sceneggiatura, miglior colonna sonora e miglior canzone originale. L'Oscar 2017 ha parlato anche italiano con la statuetta per il miglior trucco ad Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini e Christopher Nelson per 'Suicide Squad'. Niente riconoscimenti invece per 'Fuocoammare' il film-documentario di Gianfranco Rosi.

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi