Rai 3, dal 28 ottobre "Le ragazze" racconto a mosaico condotto da Gloria Guida

. Cultura

Gloria Guida, ex icona delle commedie sexy soft all'italiana, dal 28 ottobre sarà per la prima volta anche conduttrice televisiva nel programma "Le ragazze", in prima serata su Rai 3 per sei puntate. Ai tempi considerata una Brigitte Bardot "de noantri", bionda, fisico mozzafiato, Gloria Guida - a "sessant'anni e qualche spicciolo", come ha raccontato al quotidiano la Repubblica - ha deciso di "rimettersi in gioco". Accompagnerà il pubblico raccontando storie di donne, note e meno note, attraverso un mosaico intergenerazionale dagli anni '40 al nuovo millennio, in una narrazione al tempo stesso individuale e collettiva. Vite spesso distanti tra loro, geograficamente e culturalmente, ma idealmente unite da una forte intensità esistenziale e dal desiderio di affermarsi in quanto donne. I racconti spazieranno dal costume alla moda, dai diritti civili alla politica, all'arte e al mondo dello spettacolo, arricchiti dal materiale delle Teche Rai e da una colonna sonora in grado di far volare la mente e i ricordi. "Il programma realizzato da Pesci Combattenti - spiega Stefano Coletta, direttore di Rai 3 - si muove nella storia recente dell'Italia, proseguendo nel lavoro di racconto della società e dei suoi protagonisti a cui la rete sta dedicando ampio spazio nella programmazione domenicale. Un ritmato contrappunto tra memoria e presente, che metta in condizione il pubblico di riannodare i fili della storia del nostro paese, in cui fondamentale è stato il contributo delle donne". Tra le protagoniste Sara Simeoni, Irene Grandi, Laura Efrikian, Giovanna Marini e Marica Branchesi. Ai giornalisti che, a margine della presentazione a Viale Mazzini, le chiedevano a quale 'tipo' di anchorman tv si fosse ispirata, Gloria Guida ha risposto: "Non sono una megalomane", ma testimoniando le sue capacità, "dico ad Alberto Angela".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi