Conte, "Italia Viva" di Renzi modifica gli equilibri parlamentari

. Politica

Si chiama "Italia Viva" la nuova formazione politica di Matteo Renzi e potrebbe già contare - secondo l'ex-premier - su quaranta parlamentari, 25 deputati e 15 senatori. "E' questa la nuova sfida" ha detto l'ex-segretario del Pd intervistato da Vespa a Porta a Porta dopo l'annuncio del suo addio ai dem. Una decisione quella di Renzi che non deve essere piaciuta al presidente del Consiglio anche se proprio Renzi ieri ha rassicurato Conte sul suo sostegno al governo giallorosso. Nel lessico un pò diplomatico di una nota attribuita a fonti di Palazzo Chigi, si parla chiaramente di perplessità del premier mascherando una certa irritazione anche per il momento scelto da Renzi per annunciare la svolta. Conte, confermando la telefonata di ieri, ha espresso le sue "perplessità su una iniziativa che introduce negli equilibri parlamentari elementi di novità, non anticipati al momento della formazione del governo". "A tacer del merito dell'iniziativa, infatti, rimane singolare la scelta dei tempi di questa operazione - sottolinea palazzo Chigi - annunciata subito dopo il completamento della squadra di governo”. 

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

Aggiungi commento

Tutti i lettori possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni del sito. Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere il proprio parere su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i commenti che risulteranno essere in contrasto con i principi esposti nel Disclaimer non verranno pubblicati.



Aggiorna