Renzi battezza Italia Viva sulle ali di un gabbiano

. Politica

E' un gabbiano in volo dalle ali stilizzate, su fondo bianco, il simbolo di Italia Viva, il nuovo partito di Matteo Renzi. Il battesimo della nuova formazione politica è avvenuto alla Leopolda 10, a Firenze. Con la scelta del simbolo (blu, arancione e giallo i colori) è stato anche dato il via al tesseramento online. Il 'gabbiano' è stato scelto dai simpatizzanti con un sondaggio in rete che lo ha visto prevalere su altri due bozzetti. Nella seconda giornata della kermesse renziana affollata di giovani l'ex-premier è tornato ad attaccare Quota 100, una misura che Italia viva ha annunciato di voler cancellare. "Quando diciamo che Quota 100 non va bene non stiamo attaccando gli anziani: dico  che 20 miliardi di euro messi tutti insieme su 150mila persone - ha insistito Renzi - sono un'assurdità. Gli 80 euro valgono 10 miliardi e vanno a 10 milioni di persone, i 20 miliardi di Quota 100 vanno a 150mila persone, ed è una ingiustizia". "Non abbiamo niente contro quelli di Quota 100 - ha precisato infine l'ex-segretario Pd - però il punto vero per me è che bisogna pensare al domani". Sempre alla Leopolda e a margine dei lavori un attacco al Pd, il suo ex-partito e attuale alleato nella maggioranza di governo, è stato portato da Maria Elena Boschi, capogruppo di IV alla Camera: "Il Pd sta diventando il partito delle tasse. Noi non lo siamo, noi le tasse le abbiamo sempre e vogliamo evitare che aumentino".

©in20righe - RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbero interessarti:

I commenti sono chiusi