15.5 C
Roma
venerdì, 23 Febbraio 2024

San Valentino: il cuore al centro della festa degli innamorati. CiboCrudo, idee e consigli romantici e salutari

A San Valentino, il 14 febbraio, con il cuore letteralmente al centro della festa degli innamorati. L’organo chiave del nostro apparato circolatorio affascina e incuriosisce da sempre fidanzati e amanti. CiboCrudo – il principale brand italiano di cibo plant-based, biologico e crudista – propone 5 consigli di coppia per conquistare il cuore dei partner, ma anche per trattare al meglio nel giorno più romantico dell’anno i muscoli cardiaci di entrambi.

1. Sport insieme

Prima di arrivare al momento della cena a lume di candela, regalatevi una sessione sportiva di coppia. Praticare attività fisica, oltre a mantenervi in forma, contribuisce a rafforzare l’intesa e ad aumentare la motivazione. Tra le tante possibilità, il padel migliora l’elasticità e rafforza l’apparato muscolare e cardiaco. Ma anche ballare il tango migliora la coordinazione e le nostre abilità di seduzione, mentre una fitness class in palestra aiuta a divertirsi e svagarsi insieme.

2. Brindare con un mocktail

Si può festeggiare l’amore e accendere la passione con un mocktail, mix analcolico, sostituendo la parte alcolica con succo d’ananas e acqua di cocco per un healthy drink al 100%. Per chi poi preferisse un cocktail classico, eccone uno rivisitato, il Passion Spritz: prosecco, Aperol, polpa del frutto della passione e soda. Il passion fruit è ricco di flavonoidi antiossidanti e di vitamina C, composti che combattono i radicali liberi, contrastando l’invecchiamento. Inoltre, la sua polpa contiene potassio, che aiuta a regolare la frequenza cardiaca e a tenere sotto controllo la pressione sanguigna.

3. Cucinare insieme

Invece di prenotare la cena al ristorante, preparate una romantica cena a casa. Cucinare insieme fa bene alla coppia: stimola la creatività, mantiene viva la complicità e aumenta l’intimità grazie alla vicinanza, ai gesti e agli sguardi. Decidendo il menù, potrete controllare meglio l’apporto di grassi e di sale, dosare le quantità così da preparare piatti gustosi e leggeri, facili da digerire. Una dieta “salva-cuore” prevede alimenti semplici a basso contenuto di calorie e di sale, così da combattere l’ipertensione e ridurre il rischio di scompenso cardiaco.

4. Preferire l’alga rossa

Al posto della carne rossa, cucinate un piatto sano e gustoso a base di alghe, come le linguine al profumo di mare con alga dulse, capperi, limone e un pizzico di peperoncino. La dulse è un’alga rossa dal delicato sapore di mare, originaria dell’Oceano Atlantico. Ricca di lisina, ferro, vitamine A, B12, C e K e di acidi grassi polinsaturi,ha un effetto protettivo nei confronti delle malattie cardiovascolari e del diabete. Si può consumare secca, magari tritata in fiocchi, oppure farla rinvenire in acqua per alcuni minuti, quindi scolarla e sciacquarla sotto acqua corrente prima dell’utilizzo.

5. Dessert ai frutti rossi e cioccolato

Una storia d’amore quasi infinita quella tra la dolcezza del cioccolato e le note acidule della frutta, che stuzzica la gola e fa anche bene al nostro cuore. Il cioccolato fondente è ricchissimo di polifenoli e flavonoidi, che contribuiscono a ridurre la resistenza all’insulina, fattore di rischio comune per le cardiopatie. Le fragole e i lamponi sono ricchi di vitamine e hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Lasciate quindi spazio per il dessert: dalla fonduta al cioccolato con frutta, alla torta con le praline di cioccolato fondente, che racchiudono al loro interno fragole o lamponi.

Alessandro Cavaglià
Alessandro Cavaglià
Giornalista parlamentare, classe 1956. Già vice caporedattore AGI, responsabile pro tempore delle redazioni Politico-parlamentare, Interni-Cronaca e della Rete speciale per Medio Oriente e Africa. Ha lavorato ad AdnKronos e collaborato con La Stampa e Il Mondo. Laureato in Lettere-Storia moderna all'Università La Sapienza di Roma

Altro dall'autore

Articoli più letti