Harry e Meghan
(foto account facebook Harry duke of Sussex)

Prima intervista di Harry e Meghan da quando la coppia ha lasciato definitivamente la Casa reale inglese. L’ossessione per i media. Il duca di Sussex parla anche della morte della madre Lady Diana

Il principe Harry confida a Oprah di aver temuto, prima di lasciare la famiglia reale, che la “storia si ripetesse”. L’allusione del duca di Sussex è alla morte prematura della madre Diana inseguita dai paparazzi. “Sono molto sollevato e felice di essere seduto qui a parlare con te, con mia moglie al mio fianco”, ha detto Harry a Oprah. La più grande paura di Harry è la vera e propria persecuzione a opera dei media subita da Lady D. L’intervista di Oprah alla coppia che ha deciso di lasciare la famiglia reale britannica andrà in onda domenica prossima. Sarà la prima lunga intervista da quando si sono trasferiti negli Stati Uniti l’anno scorso. Harry e Meghan, con il ritiro dai loro ruoli di reali, hanno annunciato che non useranno in futuro il trattamento di Altezze Reali, sia pure senza perderlo.

Il ricordo di Lady D.

In un’altra intervista rilasciata la scorsa settimana, Harry ha detto al conduttore televisivo James Corden che proprio i media britannici – definiti “tossici” – hanno spinto lui e Meghan a lasciare la famiglia reale. Una delle due clip rilasciate prima dell’intervista a Winfrey ha mostrato una foto del giovane principe con sua madre mentre discute delle pressioni che ha dovuto affrontare. Diana morì in un incidente d’auto a Parigi nel 1997, mentre era inseguita dai paparazzi. “Non riesco a immaginare come deve essere stato per lei attraversare questo processo (di distacco dalla famiglia reale) da sola”, ha detto il duca di Sussex tenendo la mano della moglie. Ha aggiunto di sentirsi felice di essere seduto a parlare di questo argomento difficile con Meghan al suo fianco.

L’ossessione dei paparazzi

I fotografi britannici hanno purtroppo avuto il posto d’onore nella vita della principessa Diana, soprattutto nel tragico finale. Una cosa che Harry non ha mai perdonato ai media. In passato il duca aveva criticato duramente i fotografi per aver inseguito l’auto sulla quale morì la madre in quel tragico incidente a Parigi. E anche per essersi intrufolati troppo spesso nella vita privata dei principi Carlo e Diana durante gli anni del matrimonio reale. Le interviste della famiglia Windsor sono notoriamente rare. Soprattutto dopo quegli anni in cui il matrimonio dei due figli di Elisabetta II, Carlo e Andrea, sono naufragati in altrettanti divorzi, sotto l’attenta osservazione dei media. Famosa l’intervista di Lady Diana alla BBC in cui disse “eravamo in tre in questo matrimonio, era un po’ affollato”, riferendosi alla relazione di Carlo con la sua attuale seconda moglie Camilla, la duchessa di Cornovaglia.