Paesi
(foto Xinhua/Zhang Yuwei)

Ormai una dato sembra sempre più probabile. La pandemia sta diventando endemica per colpa di una minoranza, quella dei No fax. E’ un po’ come se ai tempi della peste fosse stato inventato un vaccino e parte della popolazione non lo volesse, magari per paura delle streghe. Fatto sta che la situazione rimane allarmante, anche oggi il bollettino registra oltre seimila nuovi casi e 68 decessi. E poco importa che il tasso di positività sia calato allo 0,9% (domani magari risalirà, il fatto e’ che comunque resti sempre in piedi, decimale in più o in meno) con ricoveri aumentati. Il governo ha fatto tutto quello che si poteva fare e si sta anche attrezzando per la terza dose. C ‘e’ da osservare senza scomodare specialisti, che più il virus perdura più e’ sensibili a mutazioni che potrebbero colpire anche i vaccinati. E sempre per colpa di una minoranza, che oltretutto continua a fare rumore. Lo stesso Salvini, in passato abbastanza indulgente, ha detto “Ora basta con i cortei selvaggi”. “ Si può manifestare ma lo Stato garantisca il rispetto delle regole, se uno cambia il percorso ne deve subire le conseguenze”, le sue parole. Nel tutto i commercianti sono disperati, anche in vista del Natale ed i poliziotti esausti. Ma le vera domanda è una, che cosa si cela dietro ai No vax?