Coronavirus donna con mascherina

I contagiati nel mondo vanno verso i 10 milioni. Il virus non si ferma, anche se in Italia al momento la situazione e’ sotto controllo con la curva stabile nel discesa, ma con nuovi focolai sempre possibili. La Pandemia che fa ancora soffrire molti stati degli USA, e con Sudamerica che sembra esserne travolto, si sposta in generale da Est ad Ovest, seguendo i “flussi di viaggio”, Insomma il ciclo non e’ finito con l’incognita più grande di tutte, la situazione nei paesi africani. Senza strutture sanitarie adeguate il problema potrebbe diventare devastante. Per l’Italia il problema più grande e’ quello dell’immigrazione, che presto potrebbe trasformarsi in vera e propria bomba, con questa volta l’Italia del Sud più a rischio per la vicinanza immediata con gli sbarchi. Dalla nave quarantena arrivano sulle nostre coste i primi 28 positivi. E chissà quanti saranno gli asintomatici, comunque portatori della pandemia?. Sono arrivati ieri a Porto Empedocle, a bordo della nave Moby Zazà. I tamponi sui 209 a bordo hanno dato un esito che ha gettato nel panico i siciliani e che preoccupa anche le Forze dell’ordine. “Rischiamo l’epidemia”, sostengono. Ed un’altra barca con 400 a bordo, Ocean Viking, sta andando per ora verso la Libia, per poi fare rotta sull’Italia? Tra l’altro un decreto blocca fino al 31 luglio i porti proprio per il virus. Altro che movide, o mascherine e distanziamenti. Se ci arriva una nuova ondata di malattia con gli sbarchi sarà devastante.

(foto di EVG photos da Pexels)