coronavirus covid-2019 Girl in mask fear

Altri ventimila nuovi contagi da Covid-19 (19.644) nelle ultime 24 ore. Il loro numero dall’inizio della pandemia ci fa tagliare il non invidiabile traguardo del mezzo milione (504.509). Il premier Conte a palazzo Chigi con i partner di maggioranza e il ministro Speranza riunito con il Comitato tecnico-scientifico stanno studiando come rendere più stringenti le misure per contenere l’epidemia e nello stesso tempo evitare per quanto è possibile una nuova chiusura totale.

Nulla ancora di ufficiale ma girano voci su una nuova stretta per palestre, piscine, cinema e teatri e per gli orari di bar e ristoranti che potrebbero chiudere alle 18 (e la giornata di domenica) mentre per i centri commerciali si va verso una chiusura nei week-end. Il bollettino del ministero della Salute segnala oggi un andamento stabile dei nuovi casi rispetto a ieri (erano stati 19.143) ma un aumento delle vittime: 151 contro le 91 del giorno precedente. Per ritrovare un incremento così alto nel numero dei morti per Covid-19 bisogna tornare al 21 maggio scorso.

Con i 151 di oggi il totale di vittime dall’inizio della pandemia è 37.210. I tamponi effettuati sono stati 177.669, circa 4.000 meno di ieri. Tra le regioni ancora in testa la Lombardia per numero di nuovi casi (4.956) seguita da Veneto (1.729), Campania (1.718), Lazio (1.687), Piemonte (1.548), Toscana (1.526), Emilia Romagna (1.180) e Liguria (1.035).