Voto 2 o 9 ottobre? La ”paura” della Meloni premier, Draghi come il marchese del Grillo

0
decreto
(foto governo.it)

Se non ci saranno sviluppi, al momento imprevedibili, il capo dello Stato, dopo le dimissioni di Draghi di domani, si vedrà suo malgrado costretto a sciogliere il Parlamento nel fine settimana. E Costituzione alla mano le date più probabili per le urne sono il 2 o il 9 ottobre.

DRAGHI DA QUALCUNO E’ STATO PARAGONATO AL MARCHESE DEL GRILLO. Io so’ io e voialtri… E’ stato il suo modo di presentarsi al Senato con l’affermazione che erano gli italiani a chiedere che rimanesse al suo posto, a scatenare le reazioni. La Repubblica italiana e’ infatti una repubblica parlamentare ed il presidente del Consiglio deve rispondere direttamente solo al Parlamento. Gli italiani intervengono attraverso i partiti ad eleggere i loro rappresentanti alle Camere.

IN UNA DEMOCRAZIA LE ELEZIONI NON DEVONO MAI ESSERE CONSIDERATE UN DRAMMA. Il bello della democrazia e’ proprio quello di potere andare a votare o alla scadenza naturale o prima se non vi sono più le condizioni per proseguire. I papocchi non sono mai serviti a risolvere i problemi. In ogni momento ci sono difficoltà anche quando si arriva alla scadenza naturale. Allora bisognerebbe non andare mai a votare.

VERA PAURA E’ CHE VINCA CENTRODESTRA E CHE LA MELONI VADA A PALAZZO CHIGI. La vera paura di molti a partire dal centrosinistra, ma non solo, e’ che vinca il centrodestra e che magari la Meloni vada a palazzo Chigi. Senza nemmeno avere avuto il tempo di cambiare la legge elettorale. Paura comprensibile per il centrosinistra. Che però prima dovrebbe provare lui a vincere. Perché se e’ vero che il Pd e’ l’unico vero garante del bene del paese, non si vede purché gli italiani siano cosi scemi da non capirlo.

E DRAGHI ENTRERÀ IN POLITICA IN SOCCORSO DEL CAMPO LARGO? Una delle domande che si pongono in molti e’ cosa farà Mario Draghi. In effetti la sua decisione di porre la fiducia sulla mozione del Pd potrebbe fare pensare ad una sua precisa scelta. Si vedrà se vestirà la maglietta del campo largo di Letta. Sicuramente questo potrebbe rimescolare le carte anche nei pronostici. Quanto vale Draghi elettoralmenete?

Exit mobile version