11.7 C
Roma
lunedì, 26 Febbraio 2024

Monte Argentario, parla il sindaco Arturo Cerulli. I primi 3 obiettivi del “Pera tre”. Collaborazione? Più assonanze con Zeppetto

Si è affidato all’amore per il suo Argentario e per i suoi cittadini, è stato tenace nel tenere posizioni ben chiare, nel non cedere al ricatto del compromesso a tutti i costi. Sempre a testa alta, anche nei momenti più difficili. Il sindaco, Arturo Cerulli, soprannominato il Pera, eletto con il sostegno di Fratelli d’Italia, alla fine ce l’ha fatta e a una settimana dall’esito del voto dice a in20righe.it come andrà avanti. Non nomina direttamente nessuno, ma fa capire che sarà più facile collaborare con Zeppetto che con Priscilla.

D. Sindaco quali sono i tre obiettivi che intende subito realizzare?

R. “Smaltimento pratiche edilizie, parcheggi, urbanistica”.

D. Pensa ad allargare la sua maggioranza anche alle altre forze del centrodestra che non hanno sostenuto la sua candidatura? Con l’opposizione di centrosinistra, soltanto scontro o anche margini di collaborazione?

R. “Nell’immediato sarà difficile collaborare con i due eletti di Lega e Forza Italia, visti gli attriti personali… Più in là una certa collaborazione potrebbe essere auspicabile. Con la sinistra vedo molta più assonanza di vedute e minori rancori personali”.

D. Si parla tanto di riforma dell’abuso d’ufficio, il rischio di essere indagati frena anche i sindaci dei piccoli comuni?

R. “Certamente sì, ma personalmente non ho mai avuto avvisi di garanzia”. E Arturo Cerulli di mandati da primo cittadino di Monte Argentario ne ha già fatti due… E ora, via al “Pera tre”.

D. Cambiamenti climatici e difesa del territorio, che anche l’Argentario negli ultimi decenni del secolo passato ha subito la cementificazione. Cosa è possibile fare?

R. “I nostri problemi sono legati soprattutto alle mareggiate. Non ci mancano certo le idee per migliorare e mitigare i rischi (forti) sia su Porto Ercole, che sulla piazza a Santo Stefano alla Pilarella.

D. Quali le novità per la prossima stagione balneare? All’Argentario come si affronta il tema delle concessioni?

R. “Siamo ormai dentro la stagione estiva e difficilmente vedremo novità importanti. Sulle concessioni vedremo cosa ci dirà di fare il governo centrale e ci adegueremo di conseguenza”.

Altro dall'autore

Articoli più letti