Festa del Cinema Roma

15-25 ottobre: al via la festa del Cinema di Roma, Covid permettendo

di Oriana Mariotti

Dieci giornate all’insegna di film, musica e amore interrazziale. Il Festival del Cinema di Roma presenta quest’anno 24 pellicole di 24 paesi concorrenti. “È ora di ripartire e il cinema ha bisogno di ritornare in sala”, spiega Antonio Monda, il direttore artistico della kermesse romana che apre giovedì 15 ottobre all’Auditorium Parco della Musica con le celebrazioni ai maestri Ennio Morricone e Federico Fellini. La struttura di Renzo Piano sarà, come tutti gli anni dal 2006, il fulcro della manifestazione e ospiterà proiezioni, incontri, eventi, mostre, installazioni, convegni e dibattiti. I 1300 metri quadri del viale che conduce alla Cavea saranno trasformati in uno dei più grandi red carpet al mondo. Sarà un tappeto rosso tutto italiano, le star straniere quest’anno seguiranno la festa da remoto, causa Covid-19. Sempre a causa della pandemia, saranno proiettati in anteprima anche alcuni film prestati dal Festival di Cannes. Le pellicole, italiane e straniere, saranno presenti anche in altri luoghi della capitale.

Anime

Secondo il programma il film di apertura è l’animazione “Soul” della Disney-Pixar, mentre “Cosa sarà” di Francesco Bruni quello di chiusura. Anche la 15esima edizione del Festival si concluderà senza premiazioni ad eccezione del Premio del Pubblico BNL. La pellicola Disney diretta da Pete Docter racconta la storia di Joe Gardner, un insegnante di musica di scuola media, che ha l’occasione di suonare nel migliore locale jazz di New York. Un piccolo passo falso lo proietterà in un luogo fantastico in cui le nuove anime ricevono personalità, peculiarità e interessi prima di andare sulla Terra. Determinato a ritornare alla propria vita, Joe si allea con un’anima ancora in formazione che non capisce il fascino dell’esperienza umana. Mentre Joe cerca disperatamente di mostrare alla sua anima amica cosa renda la vita così speciale, troverà le risposte alle questioni più rilevanti della nostra esistenza. Saranno presentati nelle sale tutti i film della Selezione Ufficiale, di cui 17 di registe donne, e di “Tutti ne parlano”, uno spazio dedicato a 5 titoli che arrivano alla Festa del Cinema dopo un sorprendente esordio internazionale. Infine, un ruolo importante sarà anche quest’anno svolto dalle sezioni Retrospettiva, Restauri e Omaggi, ma anche dagli Incontri Ravvicinati con autori, attori e protagonisti della cultura mondiale.

Biglietti

La vendita dei biglietti quest’anno avviene rigorosamente online (sul sito www.ticketone.it). Non sarà possibile acquistare i biglietti presso le sale cinematografiche, ad eccezione del Teatro Palladium, dove sarà possibile comprarli presso la biglietteria preposta la sera stessa dell’evento. All’ingresso dei Cinema, il personale addetto all’entrata controllerà la temperatura, obbligatorio l’utilizzo della mascherina e il rispetto del distanziamento sociale. Per evitare assembramenti l pubblico dovrà presentarsi in anticipo, i posti saranno distanziati anche per i congiunti. Gli accrediti e i biglietti dovranno essere presentati all’ingresso. Per seguire dal vivo l’arrivo delle star sul red carpet è necessario prenotare la postazione sul web o sull’app della Festa. l programma della Festa del Cinema 2020, con tutte le informazioni relative a tutte le proiezioni e gli eventi cinematografici che si terranno in città, è scaricabile online dal sito www.romacinemafest.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.