25.1 C
Roma
venerdì, 19 Agosto 2022

Con 262 sì il Senato concede la fiducia a Draghi

Con 262 sì, 40 no e 2 astenuti il Senato ha concesso la fiducia al governo di Mario Draghi. Il voto poco prima della mezzanotte. In base alle previsioni sulla base delle dichiarazioni delle forze politiche Draghi avrebbe dovuto ottenere 272 sì. Ne ha avuti una decina in meno, quasi tutti di senatori Cinquestelle che hanno votato in dissenso dal gruppo. Draghi non ha battuto il record di Mario Monti che nel 2011 ottenne le fiducia da palazzo Madama con 281 sì. Domani la fiducia verrà votata alla Camera.

Gianfranco Eminente
Gianfranco Eminente
Cronista prima di tutto. Ha iniziato il praticantato ed è diventato giornalista professionista lavorando per 'Il Giornale d'Italia' nel 1974. E' passato poi all'Agenzia Italia ricoprendo vari incarichi: inviato speciale, capo degli Esteri e del servizio Diplomatico, anche quirinalista e dal 1989, a Montecitorio, redattore capo e responsabile del servizio Politico di questa primaria agenzia di stampa nazionale. Nel 2001 è stato nominato vice-Direttore vicario sempre all'Agi, incarico che ha mantenuto fino al 2009. Giornalista parlamentare.

Altro dall'autore

Articoli più letti