back to top
34.2 C
Roma
martedì, 23 Luglio 2024

Presidenziali USA: primo faccia a faccia in tv, Biden parte con il diesel nel confronto con Trump. La vera posta in gioco è il futuro della democrazia

Nel primo faccia a faccia televisivo sulla CNN in vista delle presidenziali del 5 novembre, il presidente Joe Biden è partito con il diesel nel confronto con lo sfidante repubblicano, Donald Trump. Al contrario il tycoon è andato all’attacco, ma spesso con affermazioni eclatanti quanto poco veritiere. La vicepresidente democratica, Kamala Harris, ha sintetizzato la performance di Biden, rilevando: “Sì, c’è stato un inizio lento, ma un finale forte”.

Differenze

Naturalmente – ha aggiunto Harris – si “può discutere su questioni di immagine, ma alla fine queste elezioni e chi sarà il presidente degli Stati Uniti riguardano la sostanza e la differenza di impostazione politica è chiara”. Il dibattito, svoltosi ad Atlanta, è avvenuto insolitamente presto rispetto si tempi della campagna, ufficialmente nessuno dei due contendenti è ancora stato ufficialmente designato dai rispettivi partiti. La convention nazionale GOP si terrà dal 15 al 18 luglio a Milwaukee e quella democratica dal 19 al 22 agosto a Chicago. Attualmente i sondaggi suggeriscono che la corsa tra Biden, 81 anni, e Trump, 78 anni, è ancora serrata negli Stati chiave.

Campidoglio

Biden aveva tenuto un energico discorso sullo stato dell’Unione a marzo, mentre nel duello tv ha mostrato alcuni inciampi nella performance. Una situazione che avrebbe creato, secondo quanto riferiscono diversi media statunitensi, una certa preoccupazione negli ambienti democratici. In gioco nelle presidenziali USA, come già nelle recenti elezioni Europee, c’è il futuro stesso la democrazia, la possibilità di fermare il rischio di un regresso verso forme illiberali e autoritarie, sintetizzate nell’assalto sovversivo al Campidoglio di Washington del 6 gennaio 2021 da parte dei sostenitori di Trump. Il prossimo confronto televisivo per le presidenziali è previsto per il 10 settembre.



Alessandro Cavaglià
Alessandro Cavaglià
Giornalista parlamentare, classe 1956. Già vice caporedattore AGI, responsabile pro tempore delle redazioni Politico-parlamentare, Interni-Cronaca e della Rete speciale per Medio Oriente e Africa. Ha lavorato ad AdnKronos e collaborato con La Stampa e Il Mondo. Laureato in Lettere-Storia moderna all'Università La Sapienza di Roma

Altro dall'autore

Articoli più letti