È stata lanciata con direzione Marte la sonda spaziale cinese, Tianwen-1. La navicella ha iniziato un viaggio di circa sette mesi verso il Pianeta Rosso. Grazie alla spinta del vettore “Lunga Marcia 5”, dopo circa 36 minuti dalla partenza dal centro spaziale di Wenchang sull’isola di Hainan, l’astronave è entrata nell’orbita di trasferimento Terra-Marte. Il nome della navicella “Domande al cielo” deriva dal poema “Tian Wen” di Qu Yuan, poeta e patriota durante il Periodo dei Regni combattenti tra il IV e il III secolo avanti Cristo. Si tratta di un classico della poesia cinese in cui l’autore si pone una serie di domande riguardanti il cielo, le stelle, i fenomeni naturali e il mondo reale, mettendo in discussione miti e tradizioni alla ricerca della verità, in nome di uno spirito scientifico più aperto e moderno.

Rover

Prima di atterrare su Marte la sonda, che trasporta un rover robot a sei ruote, attenderà un paio di mesi in orbita durante i quali la China National Space Administration (CNSA) valuterà le migliori condizioni prima di tentare la complessa fase di discesa sul pianeta. L’atterraggio è previsto nella distesa Utopia Planitia, dove nel 1976 arrivò anche la sonda statunitense Viking 2. Nel 2011 un primo tentativo di lanciare una sonda spaziale cinese, la Yinghuo-1, fallì per un guasto al vettore russo. La CNSA, dice alla BBC l’esperto britannico Rain Irshad, “è stata fondata solo nel 1993, eppure eccoli qui, meno di 30 anni dopo, a inviare un lander e un rover su Marte”. La Cina è reduce dal dal successo dell’atterraggio sulla “faccia nascosta” della Luna il 3 gennaio 2019 della navicella Chang’e-4 con il rover Yutu-2.

Roccia

Tianwen-1 fa parte di un piano più grande che comprende una serie di missioni successive su Marte, tra cui anche una nel 2030 per riportare sulla Terra campioni di roccia. Il rover cinese studierà la geologia della regione e cercherà qualsiasi traccia della presenza di ghiaccio e acqua. Finora soltanto gli Stati Uniti sono riusciti a condurre operazioni su Marte e la NASA si appresta al lancio la prossima settimana di una nuova sonda con a bordo il rover di ultima generazione, il Perseverance.