33 C
Roma
domenica, 3 Luglio 2022

Aeronautica Militare, per il centenario del 2023 una collana a fumetti racconta di aviatori e di imprese dell’Arma Azzurra

L’Aeronautica Militare avvia le celebrazioni per il centenario dell’Arma Azzurra, nata come Forza Armata il 28 marzo 1923. A Roma, in occasione della giornata di chiusura della 28ma edizione di Romics–Festival internazionale del fumetto, animazione, cinema e games, viene presentata la collana a fumetti “Centenario Aeronautica Militare”. Realizzata in 12 volumi dall’Ufficio Storico dell’Aeronautica Militare, vuole rendere omaggio agli aviatori di ieri e di oggi.

Graphic novel

La collana è un’opera unica nel suo genere, grazie al coinvolgimento e all’abilità di autori, tra cui molti giovani emergenti, che riprendono alcuni momenti storici di particolare rilievo per l’Arma Azzurra. Alla presentazione della collana di graphic novel, insieme al Generale di Brigata Aerea, Giovanni Francesco Adamo, Capo del 5° Reparto “Comunicazione” dello Stato Maggiore dell’Aeronautica, sono presenti l’art director della collana, Francesco Archidiacono e alcuni autori e disegnatori, che racconteranno la loro esperienza nella realizzazione delle storie.

El Alamein

Nelle scorse settimane è uscito il primo volume “Ali su El Alamein”, di Marco Trecalli. Narra le vicende di quattro aviatori insigniti della Medaglia d’Oro al Valor Militare, per le imprese compiute durante la Seconda guerra mondiale nei cieli del nord Africa. Si tratta del colonnello Mario Giuliano, del capitano Livio Ceccotti e dei tenenti Ezio Bevilacqua e Giuseppe Oblach. Quattro assi dell’allora Regia Aeronautica accomunati da un tragico destino. Nel volume si racconta anche l’impresa quasi leggendaria di due avieri degli ADRA (Arditi Distruttori Regia Aeronautica) che il 18 giugno 1943 fecero saltare 25 quadrimotori B-24 Liberator nell’aeroporto angloamericano di Benina nei pressi di Bengasi.

Soccorso

A Romics è stata la volta del secondo libro a fumetti: “In volo per la vita”. Protagonisti due piloti e un aerosoccorritore dell’Aeronautica Militare, in prima linea per salvare vite umane. Le storie realizzate dalla penna di Vincenzo Grienti sono illustrate dalla fumettista Katia Ranalli. Ripercorrono drammatici fatti di cronaca come l’alluvione di Sarno e Quindici nel maggio 1998 e l’incendio del traghetto Norman Atlantic, che operava tra Italia-Grecia il 28 dicembre 2014. A questi racconti si aggiungono quelli delle missioni, quasi quotidiane, dei velivoli dell’Aeronautica per i trasporti sanitari d’urgenza, ma anche i recentissimi voli con unità di bio-contenimento effettuati durante l’emergenza Covid-19.

Alessandro Cavaglià
Alessandro Cavaglià
Giornalista parlamentare, classe 1956. Già vice caporedattore AGI, responsabile pro tempore delle redazioni Politico-parlamentare, Interni-Cronaca e della Rete speciale per Medio Oriente e Africa. Ha lavorato ad AdnKronos e collaborato con La Stampa e Il Mondo. Laureato in Lettere-Storia moderna all'Università La Sapienza di Roma

Altro dall'autore

Articoli più letti