Marte Perseverance

La NASA ha lanciato da Cape Canaveral verso Marte la sonda con il rover Perseverance. La missione americana Mars 2020 è incentrata principalmente proprio sulle attività del veicolo spaziale di ultima generazione sulla superficie di Marte. Con il rover anche un piccolo elicottero, il Mars Helicopter Scout Ingenuity, il primo aeromobile terrestre che volerà nei cieli di un altro pianeta. La missione intende studiare l’abitabilità di Marte, investigare il suo passato e trovare eventuali tracce di vita biologica. Si prevede, inoltre, lo stoccaggio di campioni geologici, che una successiva missione dovrà riportare sulla Terra per analizzarli accuratamente.

Viking

La Nasa ha nel suo palmarès le prime foto scattate nel 1964 a 9844 km da Marte dal Mariner 4. E poi, soprattutto, le straordinarie missioni per i tempi delle sonde Viking a metà degli anni ’70 del secolo passato,con i loro moduli orbitanti e quelli di atterraggio che raggiunsero la superficie del pianeta. Ora tocca al rover Perseverance, delle dimensioni di una normale automobile, destinato ad atterrare a febbraio dopo sette mesi di viaggio nel cratere di Jezero, vicino all’equatore marziano. Più di 3 miliardi di anni fa Jezero conteneva un lago e gli scienziati ritengono che avrebbe potuto ospitare primitivi organismi microbici ora fossilizzati.

Vita

“Questa è la prima volta in cui andremo su Marte con lo scopo esplicito di trovare la vita su di un altro pianeta”, ha detto l’amministratore della NASA ,Jim Bridenstine. Per arrivarci il rover dovrà compiere una complessa manovra per entrare nell’atmosfera marziana, soprannominata i “sette minuti di terrore”. Bridenstine è ottimista: “È senza dubbio una sfida. Detto questo, sappiamo come sbarcare su Marte. L’abbiamo già fatto per otto volte e questa sarà la nona”. Marte è il quarto pianeta del sistema solare in ordine di distanza dal Sole. Nei giorni scorsi anche la Cina e gli Emirati Arabi Uniti hanno anche lanciato missioni verso Marte, sfruttando la fase di vicinanza alla Terra. Perseverance fa parte del programma Artemis, che mira a stabilire una presenza umana sulla Luna entro il 2028. Trampolino di lancio per le missioni umane su Marte dopo il 2030.